Il meteo alle Maldive. Quando andare nel periodo migliore

Maldive quando andare per trovare il meteo migliore? Nel momento in cui si sta per prenotare una vacanza dall’altra parte del mondo, il primo pensiero va al meteo e al periodo migliore per vivere una vacanza senza pensieri.

Le stagioni delle Maldive

Le Maldive hanno un clima tropicale caratterizzato da due stagioni, una relativamente secca e una umida, influenzata dai monsoni, ovvero da quei venti ciclici tipici dell’Oceano Indiano. Il monsone di sud-ovest soffia dalla fine di aprile a settembre, si fa sentire maggiormente nelle isole settentrionali ed è accompagnato da vento, maggiore umidità e nuvolosità più frequente; il monsone di nord-est soffia da ottobre a dicembre ed è più tranquillo, causando però rovesci e temporali pomeridiani o serali, soprattutto negli atolli meridionali.

meteo maldive vento
Il monsone di sud-ovest è accompagnato dal vento

Nei mesi restanti, da dicembre/gennaio ad aprile, il clima è più secco con meno probabilità di piogge e più soleggiato, rendendolo quindi il periodo migliore per andare alle Maldive. C’è da dire però che anche in questo periodo sono possibili alcuni rovesci e temporali pomeridiani, soprattutto nelle isole più meridionali, anche se si tratta di fenomeni di breve intensità che passano velocemente.

Le temperature

Il bello delle Maldive è che non fa mai freddo, perché le temperature sono pressochè stabili: le massime sono intorno ai 30 gradi e le minime intorno ai 25 per gran parte dell’anno. Quindi, anche in caso di maltempo, la temperatura non scende mai sotto i 25-28 gradi, rendendo meno spiacevole anche la giornata di pioggia.

Ciò che è costante e contribuisce ad aumentare la sensazione di calore è l’umidità: le condizioni climatiche in cui si trovano le Maldive sono legate ad un’umidità elevata, in media dall’80% all’85% tutto l’anno, che si traduce in una elevata sensazione di afa soprattutto quando ad aumentare sono anche le temperature (ovvero tra febbraio e maggio).

La pioggia

Cosa dice il meteo delle Maldive in merito alle piogge? L’elevato tasso di umidità, unita all’elevata temperatura dell’aria che varia tra i 28°C e i 32°C, favoriscono un continuo svilupparsi di nuvole, che sfociano in piogge torrenziali o si dissolvono nel nulla in gran velocità. Questo significa che si possono formare degli improvvisi acquazzoni tutto l’anno, anche nel periodo considerato migliore per andare alle Maldive.

Essendo in una zona dal clima tropicale, le piogge si manifestano per lo più sotto forma di rovescio o temporale, breve e intenso, accompagnate da venti forti, prevalentemente durante il cambio da una stagione all’altra (quindi nei mesi di maggio e novembre) per un improvviso contrasto di temperature tra le correnti umide e secche.

Come detto sopra, il periodo migliore per un viaggio alle Maldive è durante la stagione secca (dicembre-aprile), meglio ancora tra febbraio e marzo quando le piogge sono più meno frequenti e di breve intensità e durata. C’è da dire comunque che le giornate di pioggia non hanno una durata superiore ai 4-5 giorni consecutivi ed è possibile incontrare lunghi periodi soleggiati anche durante la stagione umida.

Insomma, se ti stai ancora chiedendo quando andare alle Maldive, avrai capito che puoi trovare caldo e sole per buona parte dell’anno e anche nelle giornate di pioggia, la temperatura è piacevole.

Le ore di sole

Da gennaio ad aprile si conferma essere il periodo migliore per andare alle Maldive anche per quanto riguarda il soleggiamento, che raggiunge il massimo nei mesi di febbraio e marzo. Le ore di sole nel resto dell’anno sono comunque circa 7, anche nei mesi più piovosi, nonostante possano capitare delle giornate in cui il cielo rimane nuvoloso e coperto, specie nella stagione del monsone di sud-ovest (fine aprile-settembre).

Il mare delle Maldive

Mare trasparente dai colori incredibili, spiagge bianchissime di soffice sabbia, palme e un sole che risplende per buona parte dell’anno: le Maldive sono un sogno per molti proprio per gli scenari paradisiaci che offrono.

meteo maldive per snorkeling
La temperatura del mare delle Maldive è ideale per fare snorkeling

Il mare è uno scrigno di bellezza subacquea per la ricchezza di barriera corallina, tra le più belle al mondo: fare snorkeling o semplicemente un lungo bagno in queste acque è ancora più piacevole visto che la temperatura del mare delle Maldive è tra le più alte al mondo, oscillando tra i 27 e i 30°C (con l’eccezione delle lagune, dove, avendo meno ricambio, l’acqua raggiunge con regolarità i 32-34°C) .

L’acqua è limpida e trasparente e le condizioni sono tra le più calme di tutti i mari, perfette per godersi lo spettacolo della vita colorata sotto la superficie.

Le spiagge delle Maldive sono una più bella dell’altra e può essere difficile scegliere in quale atollo soggiornare (perché non dormire in un’isola di pescatori?): sabbia bianca e fine, morbida come velluto e digradante dolcemente fino in mare.

Proprio quello che si dice un paradiso.


Se ti è piaciuto il post, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *