Passaporto scaduto: sai come rinnovarlo?

Non farti prendere dal panico da passaporto scaduto! Che sia il rilascio di un nuovo passaporto o il rinnovo di un passaporto scaduto è tutta questione di documentazione e pratiche burocratiche. Di seguito troverai le istruzioni e spiegazioni per istruire la tua pratica.

Se stai organizzando le tue vacanze la prima cosa da fare è controllare la validità dei tuoi documenti di identità. Ricorda che senza il documento di identità in corso di validità richiesto per entrare nel tuo paese di destinazione (carta di identità, passaporto, visto), non potrai neanche partire.

Cosa significa? Che se è richiesto il passaporto valido e tu non ce l’hai, non ti fanno neanche uscire dall’aeroporto. Quindi, è sempre meglio controllare per tempo la situazione dei nostri documenti di identità ed attivarsi per l’eventuale rinnovo del documento scaduto, non credi?!

Passaporto scaduto: in quale caso rientri?

Il 24 Giugno 2014 è una data di svolta per i possessori di passaporti perché sono state introdotte due importanti novità:

  1. è stata abolita la tassa annuale (il famoso “bollo”) del passaporto ordinario da € 40,29;
  2. per il rilascio di nuovi passaporti è richiesto un unico contributo amministrativo di € 73,50.

Naturalmente sono ancora in circolazione passaporti rilasciati con la vecchia modalità. Ti spiego come funziona.

Passaporto emesso prima del 24 Giugno 2014

Se il tuo passaporto è stato emesso prima del 24 giugno 2014 sarà valido fino alla data di scadenza riportata all’interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE. Non dovrai più pagare la tassa annuale da € 40,29 (non dovrai più apporre il bollo annuale).

A passaporto scaduto, dovrai procedere con la richiesta di un nuovo passaporto che ti indicherò qui di seguito, consegnando obbligatoriamente il vecchio documento.

Passaporto scaduto come rinnovarlo

Passaporto emesso dopo il 24 Giugno 2014: rilascio nuovo documento o rinnovo passaporto scaduto

Indipendentemente dalla data di scadenza del passaporto, la procedura di rilascio di un nuovo documento e il rinnovo del passaporto scaduto è identica.

I nuovi passaporti hanno una durata di 10 anni e alla loro scadenza non si rinnovano ma si deve richiedere l’emissione di un nuovo passaporto.

Per il rilascio del passaporto (o il rinnovo del passaporto scaduto) deve essere presentata una domanda con documentazione allegata in Questura. Il numero degli appuntamenti giornalieri è limitato e devi prenotare il tuo appuntamento tramite il sito di Agenda passaporto della Polizia di Stato. Una volta registrato sul sito, ti sarà fornita data e orario della tua prenotazione per presentare la domanda di passaporto.

Un consiglio: muoviti con largo anticipo sulla scadenza del passaporto o sulla data di partenza. Gli appuntamenti disponibili di Agenda passaporto sono solitamente a distanza di alcuni mesi.

Ti ricordo la documentazione necessaria da presentare:

  • modulo stampato (correttamente compilato) della richiesta passaporto (fai attenzione a selezione il modulo corretto fra quello per maggiorenne e minorenne);
  • documento di riconoscimento valido e fotocopia del documento stesso;
  • 2 foto tessera identiche, recenti e a sfondo bianco (se indossa gli occhiali da vista puoi tenerli se le lenti non sono colorate e la montatura non altera la fisionomia del tuo);
  • la ricevuta di pagamento di € 42.50 (tassa governativa) per il passaporto ordinario da effettuare esclusivamente con bollettino postale su c/c n. 67422808 intestato a Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro, con causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. Un suggerimento: usa i bollettini pre-compilati disponibili negli uffici postali;
  • un contrassegno amministrativo di € 73,50 (marca da bollo da richiedere dal tabaccaio);
  • come già detto, per il rilascio di nuovo passaporto a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il vecchio passaporto;
  • la stampa della ricevuta che viene inviata dal sistema dopo la registrazione al sito Agenda passaporto.

Passaporto scaduto come rinnovarlo

Servizio passaporti a domicilio: il rinnovo del passaporto scaduto ti arriva a casa

Grazie alla convezione con Poste Italiane puoi ricevere direttamente a casa, pagando un contrassegno di € 8,20 direttamente al postino, il tuo nuovo passaporto.

Se intendi usufruire di questo servizio, dovrai compilare con il tuo domicilio una busta di Poste Italiane e consegnarla all’Ufficio Passaporti. Ti sarà consegnata una stampa della ricevuta con il numero della busta per tracciare la spedizione sul portale di Poste Italiane.

Sul sito della Polizia di Stato troverai tutte le informazioni aggiornate.


Se ti è piaciuto il post, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *