Polinesia quando andare e come arrivare

Polinesia quando andare per vivere al meglio questo paradiso naturale?

Sebbene il clima vari leggermente tra i cinque arcipelaghi che compongono la Polinesia Francese, si può dire che il clima sia caldo tutto l’anno, con ben 2350 ore di sole.

Ciò che fa la differenza è l’umidità: durante la stagione calda, che va da novembre ad aprile, il tasso di umidità è difficilmente sopportabile e questo rende quasi impossibile un viaggio verso questa destinazione. Oltretutto, questo corrisponde al periodo delle piogge, durante il quale possono anche abbattersi forti uragani.

Per godere del clima tropicale della Polinesia senza soffrire, consigliamo di partire tra maggio ed ottobre, periodo che corrisponde alla stagione fredda polinesiana.

L’inverno in Polinesia regala infatti temperature molto piacevoli che variano dai 24° C a giugno ai 28° C in gennaio, ma l’umidità è minore, mitigata in parte dagli alisei.

Anche la temperatura dell’acqua è sempre piacevole: si aggira intorno ai 26°C nei mesi invernali e i 30°C durante i mesi estivi, perfette per lunghe nuotate e per fare snorkeling.

Come varia il clima negli arcipelaghi

polinesia quando andare
Quando godere al meglio del mare della Polinesia?

In generale le temperature sono più alte nelle isole settentrionali rispetto a quelle meridionali della Polinesia Francese.

Le isole Marchesi sono le isole più settentrionali della Polinesia Francese e dunque hanno un clima ancora più caldo rispetto alle altre; inoltre sono quasi sempre al di fuori della traiettoria dei cicloni tropicali.

Nelle isole delle Società si individuano due stagioni una umida e piovosa che va da novembre ad aprile ed una stagione secca e poco piovosa da maggio ad ottobre; l’arcipelago è quello più battuto dagli uragani.

Le Isole Australi si trovano molto più a sud e hanno quindi temperature un po’ più fresche rispetto e le precipitazioni sono costanti e più abbondanti rispetto alle isole della Società.

Le Isole Tuamotu, grazie alla loro forma piatta, beneficiano del maggior numero di ore di sole di tutta la Polinesia; le temperature medie massime raggiungono i 30° e  sono un po’ meno piovose rispetto alle Isole della Società.

Polinesia: quando andare ora lo sai!

Viaggio in Polinesia: come raggiungerla

aereo Polinesia

Se hai deciso di organizzare un viaggio in Polinesia, oltre al clima ti è utile sapere come raggiungerla.

Per arrivare all’aeroporto internazionale di Tahiti-Faa’a dall’Italia ci vogliono circa 22 ore di volo, con scalo tecnico a Los Angeles, partendo dalle città di Milano o Roma.

A seconda delle tratte scelte, il volo potrebbe fare anche un secondo scalo: verifica sempre prima di prenotare!

Le principali compagnie aeree sono Air Tahiti Nui, la compagnia di bandiera che opera con più voli settimanali Parigi/Los Angeles/Papeete (in questo caso, dovrete raggiungere Parigi con qualche volo low cost); Air France che garantisce più voli settimanali lungo la tratta Parigi/Los Angeles/Papeete e con collegamenti dall’Italia e Air New Zealand, che opera più voli settimanali dall’Italia via Londra o Francoforte verso l’aeroporto di Papeete.

L’aeroporto internazionale di Tahiti-Faa’a si trova a 5 km di distanza da Bora Bora e oltre a servire tutto l’arcipelago, è anche il principale hub per i voli interisole effettuati dalla compagnia nazionale Air Tahiti.

Come spostarsi tra le isole della Polinesia

In aereo

Prendere un aereo è il modo più comodo e rapido per spostarsi tra le isole della Polinesia.

Air Tahiti, la linea aerea nazionale, opera collegamenti regolari da Tahiti verso 47 isole e atolli.

L’isola più vicina, Moorea, dista 15 km da Tahiti ed è collegata con un volo di 7 minuti, mentre la più lontana Mangareva, nell’arcipelago Gambier, è raggiungibile con un volo di circa 3 ore e 30 minuti con voli meno frequenti.

Molto convenienti sono le formule “Tahiti Air Pass”: pacchetti di voli interni a tariffa agevolata prenotabili presso i tour operator italiani o le compagnie aeree che effettuano i voli intercontinentali, per spostarsi da un’isola all’altra.

Air Moorea collega tutti i giorni Tahiti a Moorea e viceversa, in soli 10 minuti, con numerosi voli in coincidenza con l’arrivo dei voli intercontinentali.

Via mare

polinesia quando andare

È possibile spostarsi tra le isole della Polinesia anche via mare: catamarani e traghetti collegano più volte al giorno Tahiti e Moorea, in circa 45 minuti di tragitto.

Tahiti e le altre Isole della Società sono collegate più volte alla settimana.

Partenze settimanali permettono di raggiungere le Tuamotu, mentre per raggiungere le Marchesi e le Australi le partenze sono meno frequenti.

Per spostarsi da un´isola all’altra di uno stesso arcipelago, puoi scegliere tra i mezzi di trasporto più svariati, dai fuoribordo ai piccoli motoscafi.

In generale gli spostamenti tra i motu avvengono in piroga o su barca a motore.

Come spostarsi all’interno delle isole della Polinesia

Per muoverti all’interno della stessa isola, non puoi perderti l’esperienza a bordo dei tipici trucks, autobus folcloristici locali.

Taxi e autobus sono molto utilizzati sull’isola principale di Tahiti.

Se invece vuoi muoverti in maniera indipendente, puoi noleggiare un’auto, uno scooter o una bicicletta. Per il noleggio è sufficiente la patente italiana.

Nelle isole più piccole, dove la rete stradale è ridotta ai minimi termini, quasi tutto è a portata di mano e ti puoi spostare a piedi.


Se ti è piaciuto il post, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *